Realizzare le cucine in muratura Sicilia, utilizzando i materiali propri di questa regione, rappresenta la massima aspirazione per gli amanti delle tradizionali cucine Siciliane.

Perché le cucine in muratura Sicilia sono tanto apprezzate? Comunicano calore, familiarità e accoglienza

Questo stile è in grado di ricreare e valorizzare l’ambiente domestico, rustico e storico delle cucine di campagna. Per questi motivi è ampiamente impiegata per villette, taverne e mansarde abitabili.

I principali elementi che compongono questa tipologia di cucina sono:

  1. Cappa e piano cottura: sono il vero centro della cucine in muratura Sicilia. La struttura esterna della cappa è realizzata in legno, pietra, metallo rivestito o cartongesso ed ha sempre la forma di un camino. Il piano cottura può essere in acciaio o in pietra lavica ceramizzata (così come il lavello) ed è quasi sempre a cinque fuochi;
  2. Parete, profili e top: questi elementi sono formati da piastrelle di ceramica, più o meno decorate. In alcuni casi è possibile che il top sia installato in marmo, quarzo o altro tipo di pietra dura. All’interno del top è ricavata un’area per il lavello;
  3. Cassetti, ante e mensole: sono realizzati in legno massello, con venature naturali ben in vista, anche nelle versioni più moderne con ante e cassetti in tinta unica. I legni impiegati sono Noce, Rovere o Castagno;
  4. Elettrodomestici: frigo, forno e lavastoviglie. Sul mercato se ne trovano di tutti i tipi, ma devono comunque rispecchiare lo stile dell’intera cucina in muratura siciliana.

Non bisogna però pensare che lo stile rustico sia semplice o standard. Ne esistono decine di varianti come lo stile classico, vintage o country.