L’olio d’oliva extravergine di Sicilia: qualche suggerimento per mantenere tutte le proprietà organolettiche dal momento della spremitura fino al suo consumo.

Vendita olio extravergine

Vendita olio extravergine siciliano

Produzione di olio extravergine di Sicilia.

L’olio extravergine di Sicilia è caratterizzato da semplici indicatori che possono esprimere la sua genuinità e la sua qualità, come:

percezione olfattiva: all’olfatto si percepisce il fruttato verde o maturo;

percezione gustativa: il gusto va dall’amaro al piccante, più o meno intensi;

velatura: presenza di una velatura semi-trasparente tipica degli oli giovani.

Nei mesi successiva alla molitura, il procedimenti tipico da seguire è il travaso 1-2 volte per separarlo dai depositi di polpa, bucce e acqua di vegetazione.

Durante la conservazione, va ridotto al minimo il contatto con l’aria e la luce poichè provocano l’invecchiamento dell’olio d’oliva con conseguente comparsa dell’effetto rancido, il tipico sapore cattivo che tarderà a comparire se contiene un valore più alto di antiossidanti tipici degli oli extravergini di oliva.

La temperatura ambientale ideale deve essere mantenuta costantemente sui 14-15° C per mantenere i caratteri sensoriali che ci possono far giudicare un’olio extravergine di oliva genuino sia dal gusto che dal sapore.

Vendita olio extravergine - Ulivo secolare tipico del centro Sicilia per la produzione di olio extravergine siciliano

Vendita olio extravergine – Produzione di olio extravergine di oliva dagli ulivi secolari, tipici del centro Sicilia.