Quanto vale il tuo sito web? Ora, finalmente, puoi dare un valore al tuo sito web!

Analisi siti web

Per valutare economicamente un sito web abbiamo messo a punto un metodo che tiene conto di diversi fattori:

  • Il costo medio di realizzazione

    Si parte naturalmente da quanto costerebbe realizzare oggi un sito web con le caratteristiche del sito analizzato.

    Il costo è ricavato sulla media dei costi di realizzazione a livello nazionale, prendendo in considerazione i costi mediamente applicati da web agency, web masters liberi professionisti e consulenti SEO/SEM.

  • La qualità del sito web

    A prescindere dal costo di realizzazione del sito è importante anche valutare la qualità finale del prodotto.

    Naturalmente siti web qualitativamente migliori hanno una resa in termini di visibilità e ritorno economico superiore a siti peggiori

    La qualità del sito web è misurata con il nostro metodo di valutazione qualitativa.

  • L’età del sito

    Un altro fattore a nostro avviso molto importante è l’età del sito. Quanto più vecchio è il sito web tanto più ampio sarà il bacino di utenti che sarà riuscito, nel corso degli anni, a raggiungere.

    Questo fattore si ripercuote positivamente sulla notorietà del sito e quindi sulla sua visibilità in rete.

  • Le statistiche di accesso

    Le statistiche di accesso ci aiutano quindi a verificare quanto sia diffuso tra gli utenti della Rete il sito web in studio.

  • Il numero di utenti fidelizzati

    Un sito web può sviluppare sistemi di fidelizzazione degli utenti quali, ad esempio, forum e newsletter, che consentono all’azienda che gestisce il sito di raggiungere più facilmente e proficuamente il proprio target. Ancora più importante se dispone di archivi di indirizzi e-mail OPT-IN.

  • Il Page Rank

    Il Page Rank è un parametro utilizzato da Google per individuare la pertinenza di una pagina web con gli argomenti trattati. Sfortunatamente non ci è dato sapere quale sia il reale valore del PR (così come il TrustRank, parametro ancora più importante del PR che indica il valore di affidabilità di un sito web. Entrambi i parametri sono realmente conosciuti da Google) di una specifica pagina web. Possiamo semplicemente prendere in considerazione il TBPR, ovvero il valore del Page Rank che compare sulla ToolBar di Google, che non sempre corrisponde con il reale PR.

  • Il valore capitale

    Tramite il sito web un’azienda può avere un semplice ritorno di immagine o può avviare una seria attività di vendita prodotti e servizi. E’ possibile anche ricavare del denaro dal proprio sito web semplicemente affiliandosi a campagne di on-line advertising. In questi casi è necessario calcolare la resa economica del sito, ricavando pertanto il valore capitale del sito che va sommato al suo valore economico.

  • Il valore del dominio

    Il nome di dominio ha molta importanza per la visibilità in rete ed un buon ranking sui motori di ricerca. Nomi di dominio semplici sono facili da ricordare e quindi più facilmente reperibili. Inoltre, se nel nome di domino sono incluse le principali parole chiave di pertinenza del settore il ranking generale del sito ne trarrà vantaggio. E’ importante pertanto avere un buon nome di dominio. Il nostro metodo di valutazione si avvale di strumenti di Domain Name Appraisals che calcolano automaticamente il valore del dominio in base a svariati parametri.

  • Il valore di registrazione del marchio

    Se l’azienda dispone di uno o più marchi registrati che vengono sfruttati on-line il loro valore di registrazione entra pure nel merito della valutazione.